Nel 2019 il centro artistico Mastronauta ha dato spazio ai giovanissimi del territorio mettendo a loro disposizione i suoi spazi come ritrovo per suonare, cantare, creare e, in breve tempo, immaginare un primo evento artistico totalmente organizzato e curato dagli stessi ragazzi:
"Abbiamo iniziato questo progetto un pomeriggio uguale a tanti altri, pensando che non ci fosse mai nulla da fare in giro e chiedendoci perchè non potevamo creare noi qualcosa. A mano a mano ci siamo uniti formando un gruppo pieno di speranza e di amicizia, che crede in ciò che fa e vuole trasmettere un sentimento forte anche ad altri….Il nostro progetto si chiama "Credici" e vuole trasmettere un messaggio generazionale che incoraggi ad esprimersi e credere nei propri talenti."

Il primo evento artistico “CREDICI” ha proposto un mix di energie artistiche per una serata all’insegna dell’arte e dell’espressività con laboratori, esposizioni, gara di freestyle, improvvisazione musicale e molto altro. Incoraggiati dal successo dell’iniziativa che ha avuto un vastissimo eco sul territorio il gruppo si è impegnato per prevedere un seguito e ha trovato l’ascolto e il supporto dell’assessorato alle politiche giovanile della Città per elaborare una proposta che fosse portatrice anche di un impegno di sensibilizzazione verso le problematiche delle nuove generazioni.

E’ stato così sviluppato un progetto mirato alla prevenzione alle nuove dipendenze che, grazie al sostegno del Comune di Omegna e al finanziamento della Regione Piemonte, prevede un secondo capitolo di “ CREDICI” così articolato:

-Concorso Artistico multidisciplinare “Addicted”
Bando rivolto a giovani artisti e creativi invitati a creare opere che invitino a una riflessione sul tema delle nuove dipendenze, con particolare riferimento all’uso improprio di sostanze legali ed illegali, di strumenti tecnologi e del gioco d’azzardo (gambling on-line). Il concorso accoglie opere realizzate nelle seguenti forme artistiche: musica, fotografia, disegno, pitture, scultura, video e performance. Sono previste due categorie: Teens (14-19 anni) e Young (20-29 anni). Possono partecipare sia autori singoli che gruppi. Il bando e la scheda di partecipazione sono disponibili sul sito www.mastronauta.it , deadline 30 Aprile 2020.

-Percorso Formativo “Addicted”
Quattro incontri esperienziali per indagare in modo informale ed innovativo la problematica delle nuove dipendenze attraverso metodologie partecipative ed attività artistico-creative.
Si inizierà sabato 04 aprile con attività che avranno come obiettivo di informare i ragazzi sulle sostanze legali e illegali, ponendo un focus sulle conseguenze e sugli effetti pericolosi di alcune di esse. Seguiranno in maggio un appuntamento sulla gestione delle nuove tecnologie e uno sul gioco d’azzardo on- line e si concluderà a giugno con una sessione outdoor dedicata ai corretti stili di vita.
Gli incontri si svolgeranno ad Omegna a partecipazione libera e gratuita.

-Eventi artistici
I contenuti emersi nelle giornate formative e le opere pervenute tramite il concorso confluiranno in due eventi finali, uno multidisciplinare 100% teens e uno rivolto ai giovani 18-29 anni correlato alla vasta comunità di giovani che si è costituita intorno al progetto U.F.O. Unidentified Festival Omegna che dal 2017 promuove le forme artistiche contemporanee con particolare focus sulla musica elettronica, la performance e la video arte e si fonda anche sulla collaborazione con Migma Collective, realtà giovanile con base Verbania che sviluppa progetti negli ambiti dell’ enterntainment audio-visivo, mescolando cultura, divertissement e nuove forme espressive

L’Assessore Comunale alla Cultura e all'Istruzione, Sara Rubinelli, che ha incoraggiato lo sviluppo del progetto ne accoglie con entusiasmo l’imminente attivazione: "Mi congratulo con CREDICI e MASTRONAUTA per questo bellissimo progetto che coniuga la passione e l'impegno di un "grande" gruppo di giovani che hanno a cuore l'importante tematica degli stili di vita. Una città funziona bene soprattutto quando può offrire una base per costruire e realizzare i sogni e gli ideali dei giovani. L'aver vinto questo progetto deve renderci tutti orgogliosi perchè Omegna ... sa fare squadra a 360°!"

Il progetto è sostenuto da Regione Piemonte -
Direzione Sanità e Welfare - Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani,
sostegno alle situazioni di fragilità sociale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri -
Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale