Con sede a Omegna nell’ex fonderia FARO lo spazio Mastronauta è un felice esempio di archeologia industriale riconvertita in centro di produzione e promozione artistica e culturale.
L’ Associazione Culturale Mastronauta, costituitasi nel 2001, gestisce uno spazio laboratorio di oltre 400 metri quadri capace di trasformarsi ad hoc per ospitare l’arte in ogni sua declinazione, dalla performativa alla visiva attraverso la promozione di diversi corsi, workshop, esposizioni e residenze per artisti (CARS-Cusio Artist Residency Space www.carsomegna.com).
Gli spazi possono accogliere diverse attività promosse dai soci o per i soci.
E' possibile richiederne l’utilizzo per corsi, laboratori eventi privati, set riprese, set fotografici, esposizioni o proiezioni compilando ed inviando a info@mastronauta.it l’apposito modulo scaricabile qui
La richiesta deve essere effettuata da persona maggiorenne che, in caso di accoglimento della richiesta, dovrà firmare documento di man leva e assumersi ogni responsabilità in seno allo svolgimento dell'attività accordata. In caso di eventi per minori è obbligatoria la presenza di un genitore per tutta la durata dell'iniziativa.

Le quote ordinarie per uso spazi sono:

In loco sono disponibili gratuitamente tavoli, sedie e altri complementi (tappeti, lampade, poltrone, divani). Per casse audio e videoproiettore invece è richiesto un piccolo canone.

>> Sono previste agevolazioni per attività continuative o promosse in collaborazione con Mastronauta con tesseramento diretto.

..e presto aprirà spazio CO.STUDIO per artisti e creativi- Soon dettagli! :

soon dettagli!

Durante i mesi estivi la zona residenza è aperta anche a nuovi soci-ospiti, cercaci su su WORKAWAY, e AIRBnB, passaparola ;)



Nuova sala lettura con libri di arte


Nuova sala lettura con libri vari e del territorio


ex Fonderia F.A.R.O. - ora Mastronauta


What a SoundShow!
Siamo super onorati di aver ospitato questa esaltante e avvolgente performance degli Underwoods, take a look ;)


immagini del progetto realizzato in residenza presso Mastronauta dalla fotografa Eleonora Mari con la danzatrice Elisa Sbaragli e presentato durante la MoStrona 2017 con testo e allestimento a cura di Giulia Grassi