“BARATTO DEL FARE - scambio libero di competenze e saperi
Nuovo progetto solidale di prossimità che promuove scambi, non professionali, di aiuto pratico.

Su iniziativa del nuovo gruppo di mutuo appoggio VICEVERSA e in collaborazione con le Associazioni Mastronauta e Dragolago prende avvio il BARATTO DEL FARE, attivo ad Omegna e sul territorio del Lago D’Orta
L’idea è quella di mettere in contatto le persone del territorio che per qualsiasi motivo si trovano nella reale necessità di ricevere aiuto pratico, nelle faccende quotidiane di varia natura, con chi ha la possibilità di donare: tempo, competenze, braccia forti, consigli, materiali anche in prestito ecc… e viceversa.
Una piazza virtuale dove pubblicare richieste e offerte, alle quali attingere in un contesto di mutuo aiuto e di comunità.
Marta Orlandi, promotrice del gruppo, sottolinea come in un momento storico dove le risorse economiche possono risultare in sofferenza, sia importante proporre una valorizzazione di strumenti alternativi allo scambio di denaro: “in questo periodo di isolamento mi sono immaginata come ci ritroveremo dopo, se ci sorprenderemo nel vedere che il nostro spazio conosciuto si è evoluto, se avremo imparato qualcosa di nuovo, se vorremo proseguire su un nuovo sentiero fatto di rispetto, ascolto e cura. Io vorrei ripartire con le scarpe vecchie ma il cuore rinnovato per prendermi cura del mondo, del vicino e di me e nasce così il desiderio di creare un gruppo di mutuo appoggio che abbia come obiettivo principale quello di aiutare e aiutarsi con scambi di competenze, saperi e saper fare, baratto di tempo personale non di denaro”
L’iniziativa prevede una stretta collaborazione con l’associazione Mastronauta, già promotrice del Baratto di abiti ed oggetti e considera questa estensione dello scambio “al fare” una naturale e necessaria evoluzione delle forme di sostenibilità e di solidarietà dal basso. Il progetto è inoltre promosso anche dall’Associazione Dragolago attiva in diversi ambiti di coesione e integrazione sociale.

Al momento per forza di cose il gruppo è attivo a distanza e raggiungibile sulla pagina Facebook “Viceversa -Gruppo Mutuo Appoggio- Lago d'Orta”

In questa prima fase l’invito è di compilare il form on line a questo link per raccogliere adesioni e contatti e nuove idee.
L’appello è rivolto anche a realtà di volontariato e beneficenza già esistenti sul territorio con cui integrare la rete di solidarietà e scambio.

Per maggiori informazioni, dettagli e adesioni contattare Marta 3409671968 martaorla@gmail.com


leggi qui un bell'articolo #piemontechecambia #italiachecambia #sostenibilità