Pre&Post Industrial OMEGNA
Dove arrivava il lago?
Dove voleva arrivare la città?
In che modo l'industria ha modellato la città?
Come potremmo immaginare la sua prossima trasformazione?
Queste riflessione hanno ispirato "Omegna - Pre&PostIndustial", una camminata creativa tra le memorie urbane della città per ricostruire oltre un secolo di profonda trasformazione del territorio omegnese.
Guidati dagli studi di Pietro Pasini e Giada Caterina Zerboni, due giovani architetti esperti del territorio, l’attività prevede una camminata esplorativa per condurre lo sguardo su scorci e dettagli che rivelano come l’industria ha fortemente modellato Omegna.
Inoltre ci si proverà ad immaginare quali elementi identitari potrebbero essere oggi valorizzati da un città con crescente aspirazione turistica.
Ogni partecipante riceverà un manuale di accompagnamento creativo con immagini, materiali inediti e contenuti extra.

Scopri di più:
Post-industrial Omegna

English version
What were the perimeters of Lake Orta?
What was intended to be the perimeter of the town of Omegna?
How has industry shaped the town?
How do we envisage the next major changes?
A journey among the urban memories of Omegna in order to reconstruct the stages of over a century of evolution of the area, and to gain an insight into how a serene fishing village transformed itself into one of the most important hubs of Italian industrial activity, albeit now in decline.

Guided by Pietro and Giada’s studying, young architects and passionate local experts, this experience is an exploration of the area for features and glimpses that reveal how industry was key to shaping Omegna.

During the walk, we will also seek to surmise and discuss which features of its identity could be of value in aiding and taking forward the growing vision of Omegna as a tourist centre.

Discover more here:
Post-industrial Omegna